La Verità Su Snacking e Perdita di Peso

La Verità Su Snacking e Perdita di PesoLa maggior parte delle persone hanno una merenda a un certo punto durante il giorno. Secondo una ricerca effettuata nel 2015 condotta da Mintel, una società di ricerche di mercato, il 94% degli Americani snack quotidiano. Mentre la percentuale potrebbe sembrare elevato, se si definisce una merenda in quanto il cibo mangiato al di fuori della prima colazione, il pranzo o la cena, è abbastanza facile da ricordare l’ultima volta che hai mangiato.

Convenzionale dieta saggezza dice che per perdere o mantenere il peso, spuntino, più volte al giorno è un must. Se c’è un po ‘ di scienza a sostegno di questa idea, c’è solo tanto per dimostrare che è inutile e potrebbe avere un effetto negativo sul peso. Anche i dietologi sono un po ‘ diviso sulla questione.

Come molti aspetti della nutrizione, non c’è risposta precisa, se snacking è buono o cattivo, ma ci sono alcuni fattori che possono aiutare a decidere se sarà utile per raggiungere i vostri obiettivi.

IL CASO PER UNO SPUNTINO

Probabilmente avete sentito parlare, è una buona idea avere 1-3 spuntini al giorno tra i pasti, e il ragionamento fa un sacco di senso. “Quando c’è un grande arco di tempo tra i pasti, il tuo sangue, gocce di zucchero, che può farti sentire stanco, irritabile, e anche darvi un mal di testa”, spiega spiega Anne Danahy, a Scottsdale, in Arizona, a base di RDN. Alcune persone, anche l’approccio di mangiare 5-6 piccoli pasti al giorno per aiutare a mantenere se stessi equilibrata.

“Mangiare più piccoli, frequenti pasti può essere particolarmente utile per qualcuno che ha reattiva ipoglicemia o diabete a causa di zucchero nel sangue effetto stabilizzante,” Danahy dice. La ricerca ha dimostrato che, in particolare, ad alto contenuto proteico, basso contenuto di carboidrati e ad alto contenuto di fibre snack sono i migliori al raggiungimento di questo obiettivo. C’è inoltre la prova che snacking può aiutare con la perdita di peso, in particolare in quelli con glicemia problemi. Uno studio ha dimostrato high-protein snack aiutato il diabete di Tipo 2 pazienti per ottenere la perdita di grasso.

Snacking può anche essere un approccio utile per coloro che hanno problemi con il controllo delle porzioni, Danahy punti. “Prevenire se stessi da diventare eccessivamente affamati possono beneficiare di qualcuno che lotta con il mangiare consapevole, perché è molto più difficile mangiare consapevolmente quando si è ‘hangry’ e di zucchero nel sangue è crash”, spiega.

PERCHÉ SNACKING NON È SEMPRE NECESSARIOPERCHÉ SNACKING NON È SEMPRE NECESSARIO

Mentre snacking può aiutare alcune persone a raggiungere un sano stile alimentare, non è certamente un requisito. “C’è un’idea sbagliata che la dieta che sono da mangiare sei piccoli pasti al giorno per perdere peso,” dice Gillean Barkyoumb, MS, RD, il fondatore del Millenario della Nutrizione. “La scienza dietro questa teoria non è fortemente sostenuta. Gli studi mostrano risultati incoerenti.”

Infatti, spuntino troppo potrebbe effettivamente avere l’effetto opposto su di zucchero nel sangue. “Più si mangia, più si riempire il vostro corpo con insulina e di avere fluttuazioni di zucchero nel sangue. Questo roller-coaster di zuccheri nel sangue può causare voglie, il deposito di grasso e irritabilità,” Barkyoumb dice. “Per evitare questo, si vuole allungare il vostro zucchero nel sangue curva da mangiare pasti bilanciati con la giusta quantità di proteine, grassi e fibre. Se i vostri pasti sono bilanciati e soddisfare il tuo fabbisogno calorico, non avrete bisogno di avere spuntini tra un pasto, perché si sono adeguatamente nutrito e alimentato.”

E anche se molte persone ritengono che l’idea di “mantenere il loro metabolismo in esecuzione tutto il giorno” come motivo per snacking, la ricerca non supporta l’idea. Snacking è spesso pubblicizzato come un modo per controllare l’appetito, in coloro che cercano di perdere peso o mantenere, ma diversi studi suggeriscono di mangiare spuntini possono effettivamente avere l’effetto opposto, aumentando il numero totale di calorie che una persona mangia in un giorno, invece di ridurle.

Inoltre, non spuntino permette al vostro corpo una pausa tra i pasti. “Quando non sono al pascolo tutto il giorno, il vostro corpo ha il tempo di digerire correttamente il cibo e in effetti la sensazione di fame”, dice Eliza Savage, un CDN a Middleberg Nutrizione di new york. “Sì, è OK per sentire la fame! È il corpo del segnale da mangiare.” La chiave, dice, è non farsi troppo affamati. Che quando uno snack potrebbe essere giustificato.

MODI PER CAPIRE CIÒ CHE È GIUSTO PER TE

Come puoi vedere, a questo punto, si può facilmente trovare la ricerca a sostegno di entrambi i lati del snacking dibattito. Ma ciò che la ricerca ci dice anche il modo snacking colpisce ogni persona è unica. La voglia di snack e gli effetti di quel snacking dipendono da fattori come l’età, emotivo ragionamento dietro snacking e anche se si considera snack per essere un mini-pasti.MODI PER CAPIRE CIÒ CHE È GIUSTO PER TE

Ecco perché i dietologi cercare di aiutare le persone a determinare che cosa funziona meglio per loro, come un individuo, indipendentemente da ciò che l’industria dieta dice uno spuntino. “Mi piace incoraggiare le persone a sperimentare un po’,” Danahy dice. “La maggior parte delle persone hanno mangiato allo stesso modo (e anche gli stessi alimenti) per la maggior parte della loro vita, così chiedo loro di sintonizzarsi con il proprio corpo e la nota di come si sentono con diversi modelli di consumo e di vari alimenti.”

Savage è d’accordo, notando che “snacking può essere utile e dannoso. Penso che sia una buona strategia quando utilizzati in modo appropriato e quando sia la qualità e la quantità del cibo è considerato. Mi raccomando strategico snacking, soprattutto un 4 ore snack per scongiurare la prima serata di fame. “ Generalmente si suggerisce di attenersi a un piano di tre pasti bilanciati al più uno spuntino a base di proteine e produrre (verdure e hummus, un uovo sodo e una mela, una banana e burro di noci) per i suoi clienti. “Aneddoticamente, trovo che questa strategia coerente con i pasti e gli spuntini è meglio per le persone in termini di gestione del peso,” dice.

Ma, alla fine della giornata, anche se non lo snack è una scelta personale. “Gli obiettivi, gli orari di lavoro, le preferenze alimentari e per giocare di più ruoli nel trovare il programma giusto per qualcuno,” Barkyoumb dice. Ecco perché snacking — o non spuntino — non è un requisito per una sana alimentazione o anche di perdita di peso. Si possono trovare è più facile mantenere il vostro apporto calorico totale in e check con zero snacking o che si ha realmente bisogno di quelle snack per evitare l’eccesso di cibo.

“Anche se sarebbe fare il mio lavoro molto più facile,” Barkyoumb dice, “la nutrizione non è one-size-fits-all!”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *